Anna Calì

Anna Calì, classe ’96,  inizia a seguire il calcio e in particolare la squadra del Napoli nel 2007 quando arrivò El Pocho Lavezzi, si innamorò perdutamente del giocatore e da quel momento in poi non ha più lasciato questa passione, anzi, iniziò a informarsi sempre più sui giocatori che hanno fatto la storia del Napoli e che per ovvie ragioni non hai mai potuto seguire. Ha sofferto per la sua squadra del cuore, ha pianto, ha gioito ed esultato. È sempre stata al fianco della “sua” squadra e ora, anche lei, come tanti giovani tifosi sta vivendo quel sogno diventato realtà che fino ai giorni scorsi era rimasto un semplice racconto del suo papà.