Monica Pasero

Monica Pasero, nata il 24 febbraio 1973 a Dronero, in provincia di Cuneo, è una poliedrica scrittrice, giornalista e poetessa italiana. Con oltre dieci anni di esperienza nel campo letterario, ha all’attivo sedici pubblicazioni che spaziano tra narrativa e poesia. La sua carriera letteraria ha inizio nel 2009, e da allora ha dimostrato un eclettismo notevole, trattando temi che spaziano dalla narrativa per bambini e ragazzi al fantasy, dalla storia alla poesia. La sua presenza nel mondo editoriale è stata marcata da numerosi successi, e la sua opera “Storia di un fiocco di neve che non voleva cadere” è stata tradotta in italiano e inglese. Oltre alla scrittura, Monica si dedica all’illustrazione, curando la grafica interna ed esterna delle sue opere e realizzando favole per bambini.

Monica Pasero ha contribuito a diversi progetti editoriali, curando prefazioni, recensioni e introduzioni per vari autori e artisti. La sua presenza nelle antologie e cataloghi d’arte è significativa, dimostrando il suo impegno e riconoscimento nel campo letterario. Oltre alla sua attività di scrittrice, Monica è nota anche per il suo ruolo di recensionista, blogger e intervistatrice. Il suo blog “Oltre Scrittura liberi pensatori crescono” e le sue interviste a artisti di diverse discipline ne testimoniano l’approccio multifacetico e la passione per la condivisione delle esperienze artistiche. Monica Pasero è stata giurata in vari concorsi nazionali di poesia e ha ricevuto riconoscimenti, come il diploma d’onore conferito dalla Giuria di Aica Tea Poetry per la sua poesia “Le cose da salvare”. La sua dedizione alla scrittura, alla comunicazione e al diffondere il valore della parola la rende un’autrice poliedrica e apprezzata nel panorama letterario italiano.