Un viaggio nello spettacolo

Un viaggio nello spettacolo

Che il viaggio abbia inizio

IntervisteViolenza

Difesa personale: l’importanza dei corsi di autodifesa

image_pdfimage_print

Due chiacchiere con la dott.ssa Polimeno sul corso di autodifesa

Da qualche tempo presso l’Istituto S.M. Mazzarello hanno avuto inizio i corsi di autodifesa personale sotto la guida del maestro Taekwondo Unitam Song Moo Kwan Italia. Dopo la chiacchierata fatta con il presidente della Commissione Pari Opportunità la dott.ssa Improta abbiamo intercettato e raggiunto telefonicamente la giornalista e responsabile della Pro Loco, Maria Polimeno con la quale abbiamo fatto una bella chiacchierata e parlato sia del corso sia dell’importanza di sapersi difendere nella società odierna. Ecco cosa ci ha detto:

Buonasera Maria, grazie per aver accettato di rilasciare un’intervista alla redazione di Un viaggio nello spettacolo.

“Buonasera a te Anastasia e grazie per l’attenzione che hai dedicato al nostro corso”.

Dal 10 gennaio sono iniziati i corsi di difesa personale presso l’istituto S.M. Mazzarello di cui sei organizzatrice. Com’è nata intanto la collaborazione tra la Pro Loco e il master Taekwondo Unitam Song Moo Kwan Italia?

“La collaborazione nasce nel 2019 quando con la Pro Loco abbiamo organizzato la prima edizione del corso di difesa personale femminile. Anche in quell’occasione, il maestro Giovanni Taranto ha subito sposato il nostro progetto e siamo felicissimi del successo che abbiamo riscosso. Anche per questa edizione la coordinatrice del corso è Carla Fiorentino. Nella prima edizione circa 30 ragazze hanno partecipato, nella seconda siamo felicissimi di essere arrivati a circa 40 persone. Nonostante sia già partito il corso, continuiamo a ricevere richieste di iscrizione. Per questa edizione abbiamo avuto il patrocinio morale delle commissioni Pari Opportunità e Legalità dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, dell’Associazione Nazionale Carabinieri (sez. Pompei) e dell’Associazione Italiana contro la violenza negli stadi”.

Quanto è importante sapersi difendere?

“Viviamo in una società in cui la donna viene vista come il sesso debole, un po’ è dovuto anche alla nostra corporatura, ma grazie al lavoro che svolgiamo nel corso a 360* facciamo capire a tutte che la corporatura non è importante ma sono semplice tecniche da imparare.
Il presidente, dott. Luigi Scognamiglio, e tutto il Direttivo della Pro Loco hanno voluto fortemente questo corso proprio per ribadire l’importanza di iniziative come questa nell’ambito della sicurezza personale”.

Tu sei membro della Commissione Pari Opportunità presieduta dalla dott.ssa Improta. Quanto è stata importante l’unione tra queste due realtà?

“L’unione tra queste due realtà è stata fondamentale per il corso. Con la Commissione Pari Opportunità portiamo avanti tantissime iniziative, soprattutto sul fenomeno del gender pay gap e sulla motherhood penalty. Quando ho contattato la presidente senza indugio ha dato il patrocinio morale per sottolineare l’attenzione anche sulla tutela della sfera personale”.

/ 5
Grazie per aver votato!

unviaggionellospettacolo

Mi chiamo Anastasia Marrapodi e sono giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei giornalisti della Regione Campania. Mi occupo di musica, spettacolo, libri e cultura.