Giornata Mondiale dell’Acqua: acqua per la pace

image_pdfimage_print

Anteprima evento Giornata Mondiale dell’Acqua

Martedì 5 marzo alle ore 18 presso il bar Giulia Élite Cafè si è svolta l’anteprima dell’evento Giornata Mondiale dell’Acqua.

Per l’occasione erano presenti in sala delle opere artistiche a forma di gocce d’acqua realizzate da diversi Licei artistici e Accademie d’arte.

All’anteprima erano presenti: Carmine Esposito, Sindaco di Sant’Anastasia; Padre Gianpaolo Pagano, Priore del Santuario Madonna dell’Arco; Giuseppe Ottaiano, Fondatore di Terre di Campania i quali hanno condiviso l’importanza della risorsa acqua e della necessità di non sprecarla oltre a illustrare alcune delle opere a forma di goccia realizzate dai vari licei artistici.

La serata è proseguita con la degustazione della torta a tema realizzata dalla pasticceria di Giulia Élite Cafè

Il Museo Multimediale delle Acque Campane

La Conferenza si è conclusa con la visita guidata del Museo Multimediale delle Acque Campane la cui inaugurazione è prevista per il 15 marzo 2024 alle ore 17.

Inaugurazione 15 marzo 2024

Il taglio del nastro si terrà venerdì 15 marzo 2024, alle ore 17.00, presso la sede del Museo in Sant’Anastasia, alla Via Romani 3, nella cittadella mariana del Santuario di Madonna dell’Arco, dove la comunità dei Domenicani, nella persona del Priore Padre Gianpaolo Pagano, che condivide il progetto, ha concesso a Terre di Campania l’utilizzo dei locali necessari alla realizzazione del MUMAC.

Il Museo Multimediale delle Acque Campane, attraverso un percorso interattivo e digitale, in linea con le nuove sfide tecnologiche, racconta questa e altre storie d’acqua, che costituiscono un attrattore spesso non adeguatamente valorizzato per presentare la Campania nel complesso delle sue potenzialità naturalistiche, artistiche, tecnologiche e, non ultime, turistiche.

Frutto dell’ingegno di Giuseppe Ottaiano, fondatore di Terre di Campania, che con i suoi viaggi e uno spiccato spirito di osservazione continua ad arricchire il bagaglio di conoscenze e contenuti del Museo, l’installazione artistica, che racconta il valore dell’acqua come elemento naturale e bene indispensabile non è mero strumento decorativo, ma visualizzazione di esperienze personalità.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da unviaggionellospettacolo

Mi chiamo Anastasia Marrapodi e sono giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei giornalisti della Regione Campania. Mi occupo di musica, spettacolo, libri e cultura.