Un viaggio nello spettacolo

Un viaggio nello spettacolo

Che il viaggio abbia inizio

IntervistePromozione

“I CACCIATORI Lo scettro dell’alleanza” libro di Lia Esposito

image_pdfimage_print

I CACCIATORI Lo scettro dell’alleanza è il libro d’esordio della bravissima scrittrice Lia Esposito. Il libro è stato pubblicato con la casa editrice PAV. Io e Lia ci siamo fatte una bella chiacchierata in attesa di averla ospite nel tali “Il salotto di Un viaggio nello spettacolo”. Ecco l’intervista completa.

Ciao Lia, è un piacere fare una chiacchierata con te. Parliamo di te. A che età ti sei avvicinata alla scrittura e al mondo fantasy?

Ciao. Mi sono avvicinata alla scrittura vera e propria credo verso i trent’anni, però ho sempre scritto qualcosa, dal diario personale a qualche racconto breve. Per quanto concerne il mondo fantasy credo di esserci nata con questa passione, da piccola amavo Renzie la strega e Creamy per poi passare a Streghe la serie a Harry Potter.

“I CACCIATORI: Lo scettro dell’alleanza ” è il tuo libro d’esordio. Ti va di parlarne?

Certo mi va sempre parlare del mio libro. È un libro di magia, siamo in un mondo parallelo al nostro in cui si intrecciano le vite della protagonista Moon e dei suoi amici. Loro sono degli stregoni che salvano i dormienti, umani ignari di possedere poteri, dalle grinfie dei vampiri. Essi hanno conquistato il nostro mondo, la Terra e governano gli umani. Moon e la sua squadra salveranno un dormiente, Damiano che si dimostrerà abile stregone ma lui nasconde un segreto. Tra lui e Moon inizierà una storia d’amore che, proprio il giovane, modificherà il suo decorso. In seguito la strega scoprirà delle sue caratteristiche tenutele nascoste e si avvicinerà a Jonah, suo vecchio amico. Scopriranno di aver bisogno di trovare lo scettro dell’alleanza per sconfiggere i vampiri e si mettono alla ricerca. Esso è formato da vari scettri collegati alle varie magiche, quindi devono cercarne altri per crearlo. Dopo varie peripezie, aver perso una persona a loro cara e trasformazioni in sirene e altre creature, finalmente riescono a recuperare parte degli scettri ma dovranno prepararsi per affrontare una battaglia con i vampiri di cui si avverte l’odore nell’aria.

Se dovessi descrivere ciascun personaggio con tre aggettivi?

Beh, diciamo che è un po’ complicato ma ci provo. Jeremy affidabile, pignolo e coraggioso. Lucinda affettuosa, coscienziosa e amabile. Scarlett gioviale, energetica e sicura di sé. Moon insicura, solare e frizzante. Jonah simpatico, affascinante e coinvolgente. Damiano bello, misterioso e dolce.

Il primo capitolo inizia con una mezzaluna. Cosa rappresenta?

La mezzaluna è il simbolo che Moon ha sulla mano destra e da lì deriva il suo nome.

I protagonisti del romanzo sono stregoni e vampiri. Chi hai preferito?

Ho preferito sempre gli stregoni perché di cuore buono, amano la magia e rispettano la natura e gli esseri umani.

Che sensazione hai provato nel vedere pubblicato il tuo primo libro?

Nel vedere il mio libro pubblicato ho provato una gioia immensa, l’ho toccato e stretto tra le braccia quando l’ho avuto. È un’emozione indescrivibile che ancora non mi ha abbandonato.

Se invece dovessi descriverti tu con tre aggettivi?

Diciamo che non amo parlare di me ma tre aggettivi che mi rappresentano sono sognatrice, solare e insicura.

Ci sarà un continuo, suppongo. Giusto?

Se ci riuscirò, ci sarà un continuo che già ho scritto perché quando la fantasia parte è meglio non fermarla.
Grazie per l’intervista.

/ 5
Grazie per aver votato!

unviaggionellospettacolo

Mi chiamo Anastasia Marrapodi e sono giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei giornalisti della Regione Campania. Mi occupo di musica, spettacolo, libri e cultura.