Un viaggio nello spettacolo

Un viaggio nello spettacolo

Che il viaggio abbia inizio

Le Pentite. Sarò per te veleno e cura di Francesca Marone

Le Pentite. Sarò per te veleno e cura di Francesca Marone

L'incipit

Mi riconosci senza il volto dell’amore? Dimmi, mi riconosci tu, senza essere noi? Cosa poteva essere quel prisma di luci e strade da calpestare come ghiande cadute in autunno. Nella via dei bambini nati da poco e i cani fedeli alla mano sull’orizzonte lontano la linea dei nostri sogni. Dimmi, tu, mi riconosci? Oppure non sono più io. G.M.

Ordina ora!
Informazioni sul libro
image_pdfimage_print

Per la rubrica “Ti consiglio un libro”, questa volta tocca a Le Pentite. Sarò per te veleno e cura di Francesca G. Marone edito Les Flâneurs Edizioni 

Di cosa parla Le Pentite. Sarò per te veleno e cura

Federica, studiosa di Storia dell’Arte che non ha avuto fortuna nella carriera accademica, in età ormai matura viene inaspettatamente convocata dall’Università per condurre una ricerca sull’Ospedale degli Incurabili di Napoli, l’antico e misterioso complesso fondato per accogliere i malati cronici, affetti da sifilide e da altri terribili morbi, e dove, alla metà del Settecento, furono rinchiuse Albina ed Elisa, due giovani donne alle quali il Mastrogiorgio, infermiere carceriere, inflisse torture e punizioni crudeli per la sola colpa di essersi amate.

L’incontro con i luoghi della memoria e con Maria, alla quale Federica è legata da una vicenda di dipendenza e sfruttamento, riportano alla mente della donna l’ineluttabilità delle scelte fatte e il peso della sofferenza patita.

Breve focus su Francesca

Francesca G. Marone. Sociologa, counselor professionista e mediatrice familiare, vive a Napoli.

Ha pubblicato racconti e poesie in antologie per Perrone, Nottetempo e Centoautori. Con l’associazione di scrittura femminile “Wewrite” ha partecipato all’antologia Madame Europa (Fusibilia edizioni).

Dalla rielaborazione del manoscritto segnalato alla 23a edizione del Premio Calvino con la menzione «per il lacerante scandaglio di un’interiorità femminile» è nato il romanzo Poche rose, tanti baci, edito da Castelvecchi. 

Francesca nel suo libro ha voluto deliziare i suoi lettori inserendo una playlist di Spotify

Dettagli
Autore:
Serie: Narrativa
Genere: Narrativa
Tag: Narrativa
Editore: Les Flâneurs Edizioni
Anno di Pubblicazione: 3 aprile 2023
Formato: copertina flessibile, ebook
Lunghezza: 230 pagine
Narratore: Francesca G. Marone
ASIN: B0BZ8NM832
ISBN: 9791254511268
Valutazione:

Prezzo di listino: 16,15
Prezzo eBook: 9,99
Risorse Book Club
Ordina adesso
Acquista da Amazon
Info Autore
Francesca G. Marone

Francesca G. Marone. Sociologa, counselor professionista e mediatrice familiare, vive a Napoli. Ha pubblicato racconti e poesie in antologie per Perrone, Nottetempo e Centoautori. Con l’associazione di scrittura femminile “Wewrite” ha partecipato all’antologia Madame Europa (Fusibilia edizioni). Dalla rielaborazione del manoscritto segnalato alla 23a edizione del Premio Calvino con la menzione «per il lacerante scandaglio di un’interiorità femminile» è nato il romanzo Poche rose, tanti baci, edito da Castelvecchi. Il 3 aprile 2023 ha pubblicato Le Pentite. Sarò per te veleno e cura con Les Flâneurs Edizioni 

Other Libri in "Narrativa"
Disclosure of Material Connection: Some of the links in the page above are "affiliate links." This means if you click on the link and purchase the item, I will receive an affiliate commission. I am disclosing this in accordance with the Federal Trade Commission's 16 CFR, Part 255: "Guides Concerning the Use of Endorsements and Testimonials in Advertising."