Un viaggio nello spettacolo

Un viaggio nello spettacolo

Che il viaggio abbia inizio

IntervisteMusicaNuove uscite

Roberta Tondelli ci presenta “Tutta ‘a vita affacciata all’ammore”

image_pdfimage_print

Intervista alla cantante napoletana Roberta Tondelli per parlare del suo nuovo lavoro discografico Tutta ‘a vita affacciata all’ammore

Dopo i vari impegni con i live che l’hanno vista protagonista nei tantissimi palchi campani e non, la cantante napoletana, Roberta Tondelli torna a stupirci con un album nuovo di zecca. Ha segnato il ritorno di Roberta Non ti so rinunciare, singolo lanciato qualche giorno prima e che ha già conquistato il pubblico. L’album verrà presentato il 19 gennaio alle ore 19 presso Agorà Morelli. Tra un impegno e l’altro di entrambe siamo comunque riuscite a farci una chiacchierata e parlare di questa sua nuova creatura. Ecco l’intervista:

Ciao Roberta, bentrovata e grazie per aver scelto ancora una volta Un viaggio nello spettacolo per parlare della tua musica e promuovere il tuo nuovo lavoro discografico.

Ciao Anastasia, grazie a te per l’invito.

Dopo vari live che ti hanno vista protagonista di vari palchi campani e non solo, finalmente torni con un album nuovo di zecca. Come ti senti?

Come sempre emozionatissima; ogni singolo, o lavoro discografico nuovo, mi rilascia tanta adrenalina, anche per l’attesa del riscontro del pubblico, capire cosa ne pensano.

Si intitola “Tutta ‘a vita affacciata all’ammore”. Partiamo proprio dal titolo. Perchè hai deciso di intitolarlo così ma soprattutto come nasce?

Tutta ‘a vita affacciata all’ammore” è una frase che ho estrapolato da un brano contenuto nel disco “Murì” di Pietra Montecorvino, scritta dal marito Eugenio Bennato. L’ho scelto in quanto mi rappresenta come frase, essere affacciati all’amore è un po’ come essere affacciati al bello, avere uno sguardo rivolto alle cose belle della vita, ed è ciò che faccio tutti i giorni, cercando di eliminare il brutto.

Hai deciso di pubblicarlo in Vinile e il classico CD oltre che in digitale. Come mai questa scelta?

Per rimanere fedele al mio animo Vintage. Avrei fatto anche cassetta se ci fosse stata la possibilità. Il ritorno al vinile è una cosa importantissima per la musica, vuol dire lasciare un prodotto discografico immortalato nel tempo e, in un’era in cui la musica sembri essere diventata “usa e getta”, data la velocità con cui la si riproduce e ascolta sui digital store, stampare vinili e cd, mi è sembrata la cosa più rispettosa da fare, nei confronti della musica e di chi la ama.

Cosa ha significato per te tornare in una sala di incisione per lavorare in un qualcosa di nuovo da regalare ai tuoi fans?

La sala di incisione e tutta la fase di preparazione di un disco è sempre la più bella, intensa e divertente, per me. È la fase di costruzione, passo dopo passo, di perfezione, di attenzione minuziosa ad ogni singolo particolare, di lavoro di gruppo. Adoro questo momento.

Ho ascoltato “Non ti so rinunciare” che è il singolo estratto del nuovo album. Cosa dobbiamo aspettarci da questo nuovo lavoro discografico?

Non ti so rinunciare è il primo singolo estratto fa questo lavoro discografico. È una ballad, un brano senza altro melodico e sentimentale. Troverete anche brani dalle sonorità più ritmiche, sicuramente ci sarà verità, per quel che riguarda me, il mio gusto musicale e ciò che mi rispecchia.

Per concludere dove possono acquistare “Tutta ‘a vita affacciata all’ammore” ma soprattutto dove possono venire a trovarti per il firmacopie i fans che magari vogliono farsi autografare la propria copia?

L’album è acquistabile su Amazon, su e-bay, sul mio sito ufficiale www.robertatondelli.com e in tutti i punti vendita Euronics Tufano. Per averlo autografato bisogna acquistarlo da mio sito ufficiale.

/ 5
Grazie per aver votato!

unviaggionellospettacolo

Mi chiamo Anastasia Marrapodi e sono giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei giornalisti della Regione Campania. Mi occupo di musica, spettacolo, libri e cultura.